eventi,  Intervista

Sette Blog per Un Autore: Chiara Cavini Benedetti

 

Readers l’ospite di questa settimana, per l’iniziativa Sette blog per Un autore, ideata dal blog Gli occhi del lupo, è Chiara Cavini Benedetti!

 

 

 

Titolo: Come una fenice

Autore: Chiara Cavini Benedetti

Data di pubblicazione: 18 maggio 2020

Editore: Queen Edizioni

Pagine: 340

Genere: Urban fantasy

Link Amazon: https://www.amazon.it/Come-fenice-Chiara-Cavini-Benedetti-ebook/dp/B088TRFG3N/ref

Trama

Un mondo distrutto dalla guerra.
Una città fondata sulle menzogne.
Un segreto troppo oscuro, ormai dimenticato. Un’unica via di salvezza, che potrebbe esigere un prezzo troppo alto da pagare. La scelta spetta ad Alex: scappare dal dolore che quel segreto le infligge, o affrontare le sue paure e rischiare la vita? Dicono che l’amore spesso porti al dolore. Lei sarà pronta a soffrire?

 

 

 

Titolo: Brucia

Autore: Chiara Cavini Benedetti

Data di pubblicazione: 12 novembre 2020

Editore: Queen Edizioni

Genere: Urban fantasy

Link Amazon: https://www.amazon.it/Brucia-Chiara-Cavini-Benedetti-ebook/dp/B08LVT2TN3/ref

Trama

“Brucia” il seguito di “Come una fenice”

Un mondo distrutto dalla guerra.
Due città fondate sulla paura.
Un segreto oscuro, finalmente ricordato.
Un’unica via di salvezza, che ha richiesto un prezzo troppo alto da pagare. Alex ha fatto la sua scelta: ha affrontato i suoi demoni e ha dato la vita per liberare un mondo che l’ha sempre tenuta prigioniera.
Ma Nicholas non può accettare che la sola ragazza che abbia mai amato vada incontro a questo destino. Anche se ormai potrebbe essere troppo tardi.
Dicono che le anime innamorate vivano per sempre. Il loro amore sarà abbastanza forte?

 

 

 

Titolo: Vivi

Autore: Chiara Cavini Benedetti

Data di pubblicazione: 11 giugno 2021

Editore: Queen Edizioni

Genere: Urban fantasy

Pagine: 337

Link Amazon: https://www.amazon.it/Vivi-Chiara-Cavini-Benedetti-ebook/dp/B095CYX867/ref

Trama

Un mondo distrutto dalla guerra.
Una città rinata dalla paura.
Un segreto oscuro, che non può essere cancellato.
Un’unica via di salvezza, che potrebbe essere irraggiungibile.
Alex e Nicholas non hanno più scelta. Il tempo scorre e la loro fine si sta avvicinando, decisa e inevitabile. Se vogliono sopravvivere, devono lottare. Anche se, questa volta, i loro sforzi potrebbero non essere sufficienti.

Dicono che l’amore possa superare qualsiasi ostacolo. Il loro riuscirà a sopravvivere alla morte?

 


 

Intervista Autore

 

1) Chi è Chiara Cavini Benedetti? Raccontaci qualcosa su di te
Domande di questo tipo mi mettono sempre in crisi! Provo a rispondere velocemente: sono nata a Firenze nel 1996, ma ormai da cinque anni vivo nel Regno Unito (più precisamente, in Scozia). Lavoro come caporedattrice, e nel poco tempo libero che ho fantastico sulle mille trame diverse che spero, un giorno, di poter scrivere. Vivo la mia vita davanti al computer, e ho una dipendenza preoccupante da caffè!

 

 

2) Come è nata la tua passione per la lettura? E quella per la scrittura?
La prima saga che ho letto è stata quella di Harry Potter, quando andavo alle elementari. Ma se volete sapere come è nata la passione per la lettura in generale… beh, quello è merito di Twilight. L’ho letto per la prima volta quando avevo 11 anni, e da quel momento in poi non ho più smesso di leggere.
Anche la passione per la scrittura è nata quando avevo 11 anni, ma stranamente non ho mai scritto niente riguardante i vampiri… ancora!

 

 

3) Quanto tempo dedichi alla scrittura durante il giorno?
Vorrei poterne dedicare molto più di quello che gli dedico effettivamente, ma lavorando non è semplice. Ci sono giorni (che a volte diventano mesi) in cui non apro neanche una pagina di word per scrivere qualche parola.
Ma poi arriva l’ispirazione… e, in quei momenti, niente e nessuno riesce a staccarmi dalla mia storia!

 

 

4) Quando scrivi solitamente preferisci il silenzio assoluto o ascolti della musica?
Dipende dalle scene che devo scrivere. Mi piace avere la musica di sottofondo, ma a volte ho bisogno dell’assoluto silenzio. Di solito, però, ogni mio libro ha una sua playlist, e ascolto quella a ripetizione.

 

 

5) I tuoi romanzi hanno delle colonne sonore?

Ecco, appunto! Sì, ogni mio libro ha una sua colonna sonora.
Specialmente nella Trilogia della Fenice la cosa è lampante: ogni capitolo inizia proprio con la canzone dedicata a quella scena.

 

 

6) Qual è il tuo autore e il tuo libro preferito?
Non ho un solo autore preferito, scegliere sarebbe impossibile. Proprio come non ho un libro preferito. Però, nella mia top 3, sicuramente c’è “Romeo e Giulietta”, “Orgoglio e Pregiudizio” e “Harry Potter”.

 

 

7)Se potessi cambiare qualcosa della storia ormai pubblicata, lo faresti? Se sì, perché?
In effetti, sì. Mi piacerebbe molto poter ampliare il terzo libro della Trilogia della Fenice, “Vivi”, inserendo qualche scena in più tra Alex e Nicholas. Ma mi piacerebbe anche poter cambiare la struttura narrativa e farla a pov alternati, in modo da poter descrivere al lettore Nicholas a 360 gradi. È una cosa che continuo a rimpiangere, e mi dispiace non averlo fatto.

 

 

8) Ti sei ispirato a qualcuno per la descrizione fisica/caratteriale del tuo/dei tuoi personaggio/i?
In realtà, no. Anzi, molti lettori spesso mi chiedono quali prestavolto ho scelto per i personaggi, ma io non riesco mai a sceglierli. I personaggi vivono (letteralmente) nella mia testa, non “fuori”. Quindi trovare qualcuno che fisicamente sia uguale a loro è impossibile!
E per quanto riguarda i caratteri, ogni mio protagonista è in parte me (a volte portato all’estremo) e in parte ciò che mi piacerebbe essere.
Malgrado ciò che hanno vissuto e che hanno alle spalle, sono tutti protagonisti positivi, e amo alla follia ognuno di loro.

 

 

9) Che consiglio daresti a chi vorrebbe pubblicare il suo primo libro?
Ho tre consigli:
1. Non smettete di crederci. Questo mondo dall’esterno sembra una giungla, e spesso le persone si scoraggiano. Non fatelo! Continuate a sognare, ci arriverete!
2. Non abbiate fretta di pubblicare. Appena uno scrittore finisce il suo primo libro, smania per pubblicare, lo manda subito alle case editrici… ma non è così semplice. Va revisionato, riletto, rimaneggiato, riscritto… alle CE va mandato solo una volta che può venire considerato “perfetto” agli occhi dello scrittore.

3. Non abbiate paura di far leggere ciò che scrivete. Questo consiglio si collega al secondo: i feedback sono TUTTO per uno scrittore. Fate leggere il vostro libro, accogliete ogni critica costruttiva, rimaneggiate il vostro testo. Più voi crescete come scrittori, più cresce il vostro manoscritto… e più e probabile che venga pubblicato!

 

 

10) È il momento dello “Spot Time”. Perché i lettori dovrebbero acquistare questo romanzo?
Come una Fenice” non è un romanzo adatto a tutti. Ha sicuramente temi importanti all’interno, ma direi che il principale è la speranza. La speranza di riuscire a superare qualsiasi dolore, la speranza di ottenere il proprio lieto fine, la speranza di essere felici, la speranza di riuscire a risorgere anche dopo essere stati ridotti in cenere… Come una fenice.
Quindi, se vi piacciono i libri in cui il lieto fine è sudato, ma alla fine arriva… questa trilogia fa per voi!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.